Menu Principale

Home

Le infrastrutture informatizzate costituiscono i gangli del “sistema nervoso della società moderna” e sono alla base di tutti i suoi processi, inclusi quelli economico-finanziari e gestionali. Il ruolo dell’ICT è duplice: sia abilitare industrie, aziende e pubblica amministrazione a svolgere le rispettive attività istituzionali incrementando efficienza, efficacia e produttività, garantendo al contempo affidabilità e sicurezza, sia trasmettere e custodire il “bene informazione”, oggi considerato asset critico all’interno di qualsiasi tipo di organizzazione. Ne deriva una decisa estensione del concetto di sicurezza, che, travalicando l’ambito prettamente tecnico, postula un ampliamento dell’orizzonte di riferimento necessariamente comprensivo di ulteriori saperi (di natura giuridica, geo-politica ed economica) ai fini di una governance efficace e di una corretta valorizzazione degli asset informativi.

Il Master in Sicurezza delle Informazioni ed informazione Strategica fa proprio tale concetto esteso di sicurezza e di gestione della sicurezza attraverso un percorso multidisciplinare imperniato su tre direttrici principali: ICT, economica, e giuridica.
Nella direttrice ICT verranno approfonditi i temi relativi a tipologie e caratteristiche delle minacce, gestione e prevenzione di atti ostili, nonché la pianificazione e la gestione della sicurezza dell'informazione. Fanno parte di questa direttrice le tecniche di analisi dati, da applicare anche a scenari non ICT (socio-politico-economici).
La direttrice economica prende in considerazione gli aspetti geo-politici, per comprendere e modellare i fenomeni politici e sociali che interessano il territorio, e quelli geo-economici, che considerano le dinamiche di sviluppo umano, economico e demografico. Particolare attenzione viene prestata alle infrastrutture critiche e strategiche e alla loro protezione. Afferiscono all'area la geo-politica dei flussi (energia, finanza e TLC), la competizione geo-economica, conflittualità e cyber-threat, l'analisi geo-politica e l'intelligence economica.
La direttrice giuridica completa l'offerta formativa fornendo il quadro normativo su sicurezza ICT, privacy e proprietà intellettuale, caratterizzando anche significato e ruolo dell'intelligence e della funzione informativa, e giungendo quindi alla definizione di un sistema di informazione per la sicurezza, a livello sia di azienda/industria che di Paese. 

Il 7 novembre 2013 si è svolto presso l'aula magna del DIAG un evento di presentazione del master, edizione 2013-14. Sono disponibili le slide usate nell'evento.